galleria

Il convento di Sant'Agostino, fondato nei primi del 1500 su ruderi preesistenti

L'entrata

Sala S.Agustino, un tempo sala capitolare. Sullo sfondo, al centro, l'affresco cinquecentesco di Sant'Agustino

La sala S. Agustino con gli addobbi di Natale

Particolare dell'affresco cinquecentesco di Sant'Agustino presente nell'antica sala capitolare

Sala della stufa

Sala della stufa

Corridoio con la botola per l'accesso in cantina

 

 

Il bar o Cappella di S. Antonio (la statua del santo con il baldacchino settecentesco si intravede nella nicchia a destra). Dispone di duecento bottiglie di liquori, sciroppi, amari, whisky, grappe, rhum.

 

Saletta degli affreschi, un tempo stalletto del maiale

 

L'affresco della sacra giubilare nella saletta degli affreschi. Ricorda lo sbarco fortunoso di papa Alessandro III a Grottammare e l'accoglienza festosa della popolazione presso la chiesa di S. Martino.

 

 

S. Michele arcangelo, dipinto nella saletta degli affreschi.